2 Luglio 2020

Decreto fiscale 2020: ridotto l'uso del contante

Decreto fiscale 2020: ridotto l'uso del contante
Decreto fiscale 2020: ridotto l'uso del contante
Decreto fiscale 2020: ridotto l'uso del contante

MDG informa che dal 1 luglio 2020 si riduce il limite all’uso del contante da €2.999,99 a €1.999,99: tale importo è quindi il nuovo limite massimale da considerare per l’incasso dei Contrassegni.

La norma che ha stabilito le nuove regole è contenuta nel decreto fiscale 2020 (art. 18, D.L. n. 124/2019) ed è stata approvata all’interno di un pacchetto più esteso di misure. Esse hanno l'obiettivo di contrastare l’evasione fiscale e disincentivare l’utilizzo del contante a favore della moneta elettronica.

La sanzione per chi non rispetterà tali norme varia da un minimo di €2.000 a un massimo di €50.000.

Dal primo gennaio 2022 il limite per l’utilizzo del contante sarà ulteriormente ridotto e la soglia portata a €999,99.